Semiperdo Orienteering Maniago

Cristian Marin vince il rogaining

Cristian Marin vince il rogaining

Il nostro socio Cristian Marin, reduce dall’esperienza australiana, ha vinto la prova di squadra in mountain bike orienteering nella ultra longo a score in Toscana.

 

RIGNANO SULL’ARNO (FI): Nirvana Verde vittoriosa nella terza edizione del Chianti Rogaining Trophy, gara di orientamento ultralong con formula a score. Nelle gare di rogaining, lo scopo è di ottenere il maggior punteggio entro il tempo limite per non incorrere in penalità.

Quest’anno la novità principale è stata l’introduzione della categoria 12 ore con partenza notturna ( h:1:00 con una temperatura di -7°C) e la possibilità di gareggiare anche in mountain bike. Per i meno preparati sono stati comunque predisposti percorsi di 3h e 6h (diurni).

32 team al via con diversi orientisti che hanno utilizzato la gara per la preparazione invernale. Presenti anche Heike Torggler, Simone Grassi, Daniele Pagliari e Alessio Tenani.

La categoria regina, la 12 ore di corsa, è stata vinta dal team Nirvana Verde-La Sportiva composto da Mario Ruggiero e Emiliano Corona che nel tempo di 11h:30′ hanno totalizzato 1950 punti e percorso quasi 70km con 3.300 metri di dislivello.

In MTB la vittoria è andata infine al team Tecnobike (Christian Marin-Fabio Mazzer) con 1180 punti.

La dichiarazione dei vincitori: ” Non siamo riusciti a compiere il giro che avevamo preventivato ma il nostro obiettivo era quello di incamerare esperienza e trovare il giusto ritmo per non incorrere in crisi. A fine gara riuscivamo ancora a correre, quindi obiettivo centrato”. In conclusione hanno aggiunto: “Queste gare vengono viste con un po’ di scetticismo dai puristi dell’Orienteering sono invece un ottimo modo per avvicinare alla C-O e alla Mtb-O un pubblico ampio. In Europa abbiamo partecipato a gare con oltre 800 team”.

L’organizzazione ha consegnato ai concorrenti un’ottima carta in scala 1:25000 con simbologia IOF e ha posizionato 50 lanterne dotate di stazioni Sport Ident. La carta si estendeva su una superficie collinare di oltre 100 kmq.

iTuscania e il deus ex machina,  Federico Caldini, sono riusciti a curare tutto nei minimi particolari, logistica, pacco gara, comunicazioni pre-gara e assistenza durante la gara.

Il prossimo appuntamento per le gare ultralong è il 22/23 aprile a San Gimignano (ERC2017) e a seguire le tre prove del Raid Challenge in Lombardia e il S.Clemente Rogaining (Arezzo).

Tratto da articolo sito FISO  (http://www.fiso.it/notizia/nirvana-verde-la-sportiva-successi-nel-rogaining-16821)